Studio come gli eventi, le parole, le idee si muovono nel tempo compenetrandosi. Come  si trasmettono, trasformano, evolvono e connettono con il tutto  per ampliarsi. Ricerco il movimento, l’evoluzione. Studio i processi del passato e le loro connessioni per crearne di future. Seguo i segni ininterrotti di futuri potenziali attraverso tracce in codice Morse.

 

Nel considerare l’individuo come sintesi di infinite connessioni di eventi, ho abbandonato la tela bianca verso supporti con un vissuto. Ho cominciato cucendo  su vecchi tappeti, vestiti, risonanze magnetiche, ritrovandomi a instaurare una connessione con ago e filo in punti e linee dell'alfabeto Morse.

Uso il codice Morse, il segno, il dipinto, il cucito, la luce, il suono. Attraverso i dipinti, i tessuti, le risonanze magnetiche, le lastre di metallo, i copertoni,…l’aria…per scoprire una storia, trovare  una  proiezione futura.